17/05/2014 – MESSICO CIRCA 2000 festeggia “La notte dei musei”

MESSICO CIRCA 2000 /// eventi a margine della mostra – Scuderie del Castello di Miramare – Trieste

Sempre più ricco e sempre più interdisciplinare il progetto internazionale MEX PRO, ponte internazionale d’arte contemporanea Italia-Messico. Dal 16 maggio fino al 15 giugno le Scuderie del Castello di Miramare a Trieste ospiteranno una serie di eventi sotto il segno della multiscplinarietà alternando eventi tra arte & food, visite guidate, laboratori artistici per bambini, concerti, incontri con artisti e molto altro ancora. Un calendario fittissimo che va ad integrare la già straordinaria offerta data dalla mostra MESSICO CIRCA 2000 con i suoi 81 artisti messicani provenienti dalla prestigiosa collezione Josè Pinto Mazal.Sabato 17 maggio
MESSICO CIRCA 2000 festeggia “La notte dei musei” con l’apertura straordinaria della mostra fino alle 23

ore 11.00 /// INCONTRO CON L’ARTISTA. PAOLO CERI KERVISCHER
Nome di punta della scena artistica triestina e internazionale, Paolo Cervi Kervischer re- incontra il pubblico di MESSICO CIRCA 2000 per un intenso viaggio attraverso le opere in mostra attraverso un punto di vista privilegiato che predilige l’analisi pittorica e tecnica a quella storico/critica. Un viaggio tra tecniche, colori, pennellate di grande valenza emozionale che non mancherà di affascinare anche il visitatore più distratto.

ore 21.00 /// CONCERTO CON IL ‘TRIO CATERINA’
MEX PRO /MESSICO CIRCA 2000 aderisce a “La notte dei musei” promuovendo una giornata di apertura prolungata della mostra fino alle ore 23 e una serata a tutta musica con il concerto del TRIO CATERINA composto da Tania Arcieri, organetto” diatonico, Valentino Pagliei, contrabbasso” e Andrea Pandolfo, tromba e flicorno.
Attingendo alla tradizione della musica italiana per organetto per reinventarla e nutrirla con evocazioni klezmer, zingare e di musica colta, il TRIO CATERINA presenterà musiche scritte da Andrea Pandolfo e da autori noti del panorama folk italiano.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.