28 luglio 2010 “URSUS multimedia project”

Da un progetto di Daniela Frausin per “La città radiosa”

Con “Ursus multimedia project” si realizza il primo progetto, ideato da Daniela Frausin, tra quelli presentati lo scorso dicembre nell’ambito de “La città radiosa” – molteplice evento promosso dal GRUPPO78 con la collaborazione della facoltà di Architettura dell’Università di Trieste.

La proposta consiste dunque in una serata imperniata su musica, danza verticale, video-proiezioni, in modo da creare un’atmosfera esaltante, sul fondamento di una ben qualificata creatività, dentro e attorno alla vecchia struttura. Nel dettaglio, si produrrà uno spettacolo di danza verticale, ideata ad hoc dalla coreografa WANDA MORETTI della Compagnia IL POSTO, che con il musicista MARCO CASTELLI ha sviluppato un progetto sinergico – chiamato progetto Proteo – d’integrazione tra movimento, suono e ambiente. Le danzatrici spericolatamente si arrampicheranno sull’URSUS, nella magica atmosfera sonora creata da un sassofono con i suoi ampliamenti elettronici, e nel contempo esploderanno sull’Ursus video proiezioni giganti, estrapolate dall’immaginario de“la città radiosa, curate da CECILIA DONAGGIO, e adattate alle difficili, irregolari superfici dell’Ursus.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.