Storia

Selezione_481

Nato nel ‘78 dagli interessi comuni di un gruppo di artisti ed intellettuali il GRUPPO 78 ha come obiettivo principale la promozione dell’arte contemporanea.

Ha lavorato su due versanti: quello della promozione di eventi d’arte (soprattutto mostre di giovani artisti) che è il fondamentale, e quello della promozione di una spettacolarità sperimentale, della performance, dell’espressione corporea, e della sua educazione tramite seminari.

Nel primo ambito il Gruppo 78 ha individuato e promosso nuovi artisti del territorio, oggi affermati, taluni sostenuti da gallerie di prestigio, realizzando innumerevoli mostre, in collaborazione con gli Enti locali o con privati. Dall’86 al 97 ha condotto il progetto “Minimi intenti” coll’Assessorato alla Cultura del Comune di Muggia (adiacente a Trieste) portando in loco forze espressive nazionali ed internazionali, e favorendo gli scambi con i paesi limitrofi (specie Slovenia e Austria). Ha realizzato, tra l’altro, “Nero materico” (‘87), “Galaxia” (‘87), “Concertato femminile” (‘87), “London passim” (‘88), l’operazione “Arte Debole” (‘88/89), “The postdialectical Index” (‘91) con artisti italiani ed americani, “Achtung auf den Zug”, con 35 artisti italiani (‘95), “Immaginario altro” (‘96). Nello stesso ‘96 inizia il ciclo internazionale di “Natura Naturans, la prima volta con 81 artisti di 10 paesi diversi, poi seguono “Realfiction’, “Transformation”, “Work in progress” (che coincide col ventennale del Gruppo e vede la realizzazione di una grande mostra celebrativa dell’evento e relativo catalogo col regesto dell’intera attività). Tutte le mostre sono corredate di cataloghi internazionali.

Sul versante della nuova spettacolarità sono da ricordare gli eventi di “Teatro-danza”, la versione danzata in prima assoluta dell”Arlecchino” di Stokhausen, lo straordinario spettacolo multimediale “Painting the music and dance” (‘92) con l’artista americana Jean Edeistein.

Curriculum

1981

“Smania di uccidere”, performance del Centro Uh di Genova, Cappella Underground, Trieste
Great Complotto, concerto, Teatro Auditorium, Trieste

1982

Piermario Ciani, mostra personale, Cappella Underground, Trieste;
Benedict Tisa, mostra personale, Centro Gamma, Trieste;
Massimo Giacon, mostra personale; l’Officina, Trieste.

1983

“Impara l’arte e mettila da party”, festa multimediale, Savoia Excelsior Palace, Trieste;
“Immagini particolari”, mostra collettiva, Centro Barbacan, Trieste; “Grand Media Hotel”,evento multimediale, Fiera di Trieste;
Complotto Internazionale, eventi multimediali, Pahnanova Gaz Nevada, concerto, Teatro Cristallo, Trieste.

1984

Livia Comandini, mostra personale, Cappella Underground, Trieste;
FVG 84 Ars Copiandi, Galleria TK, Trieste, Gradisca, Zagabria Mixer Tribale, pubblicazione di Piennaio Ciani e Mauro Graziani in occasione della mostra “Entgrenzte Grenzen”, Graz, Austria; “Arlecchino” di Stockhausen, Teatro Cristallo, Trieste, prima edizione mondiale dello spettacolo nella versione danzata

1985

“Il fascino indiscreto della moda”, mostra collettiva in collaborazione con “Photoimago”, Sala della Provincia, Trieste;
“Il fascino indiscreto della moda”, trattenimento multimediale con sfilata di moda, discoteca Fashion, Trieste;
“Omaggio a Wanda Wulz”, mostra personale di Alice Zen, Sala della Provincia, Trieste;
“Dopo le scale”, spettacolo di Teatro danza con Elsa Piperno e Joseph Fontano,Teatro Cristallo, Trieste;
New Art in Friuli Venezia Giulia, la nuova pittura di Fulvio Giannini, Anan Lombardi, Manuela Sedmach, Antonio Sofianopulo,Franco Ule, Giancarlo Venuto, libro di Maria Campitelli.

1986

“Percorsi elettrostatici”, mostra collettiva, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito del progetto “Minimi Intenti”);
“Fotografie disgraziate”, mostra personale di Paolo Gallo, Sala della Provincia, Trieste;
Anna Sostero e Franco Ruaro, due personali, Casa veneta, Muggia (nell’ambito di “Minimi Intenti);
“Inversi-Reciproci”, mostra personale di Denis Tommasini, Sala della Provincia, Trieste;
“Dieci anime in un giardino”, mostra personale di Maria Grazia Abate, Sala della Provincia, Trieste;
Anna Lombadi, Marco Brega, mostre personali con performance il giorno dell’inaugurazione, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti) a fine anno viene curato un opuscolo/documento del progetto Minimi Intenti.

1987

“Next”, spettacolo di teatro-danza, Sala Maggiore dell’Unione Commercianti della Provincia di Trieste;
“Nero materico”, mostra collettiva, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
Altre edizioni della stessa mostra: Galleria Falaschi, Passariano, Galleria Massari, Palazzo dei Diamanti, Ferrara, Sala della Provincia, Trieste “Tennis & Dems” —Ritual”, mostre personali di Tennis Dracup e Denis Tommasini, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minini Intenti) “Spazio-Arte”, rassegna internazionale di video-arte e video-installazioni, Fiera di Trieste;
Carlo Casetti, mostra personale, Sala della Provincia, Trieste;
Barbara Lazar, mostra personale, Sala della Provincia, Trieste; “Concertato Femminile”, mostra collettiva, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti).

1988

“Inferi da caffè”, pièce multimecliale, Caffè San Marco, Trieste;
“Arte Debole, il Resto”, mostra collettiva con catalogo bilingue, Casa Veneta, Mugga (nell’ambito di Minimi Intenti);
“Danza-terapia” stage con Giampiero Cidomo, in collaborazione con il Comune di Trieste;
“Voce-movimento”, stage con Cristina Adriani;
“Galaxia”, mostra collettiva con catalogo, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
“Corrispondenze naturali, spettacolo con la compagnia dei Giardini Pensili, Casa Veneta, Muggia.

1989

“Arte Debole-Beyond the Rest”, mostra collettiva con catalogo, Flaxman Galiery, London;
“Geofigurazione”, mostra collettiva in collaborazione con la galleria Dante di Umago, Casa Veneta, Muggia;
Stage di danza-terapia con Giampiero Cidomo;
“Anima e corpo”, mostra personale di Angioletta Firpo con catalogo, performance il giorno dell’inaugurazione, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
Clara Bonfiglio, Cesare Fullone, due mostre personali alla Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
“Teatro Tango”, compagnia Teatro Fantastico diretto da Silvia Vladiminski, di Buenos Aires, Castello di S. Giusto, Trieste Maria Grazia Abate, Marinella Biscaro, due mostre personali, Juliet’s Room, Trieste;
“Wurmkos”, mostra collettiva, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
Angelo Pretolani, mostra personale , Juliet’s Room, Trieste;
“Reverie”, mostra personale di Daniela Frausin, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti).

1990

Stage di danza-terapia con Anna Catalano, Ginnastica Triestina, Trieste;
“Servizio igienico”. mostra personale di Giancarlo Fasoli, installazione alla Juliet’s Room, Trieste;
Gianni Mantovani, mostra personale, Juliet’s Room, Trieste;
Clara Bonfiglio, mostra personale in collaborazione con la cooperativa Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
Luciana Soriato, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
Cristina Cary, mostra personale, Juliet’s Room, Trieste;
Bartolomeo Migliore, mostra personale, Juliet’s Room, Trieste;
Cristina Ariani, stage di voce-movimento;
“Tango Argentino” stage con Silvia Vladiminsky e Salo Pasik, in
collaborazione con il C.U.S., Trieste;
Annie Ratti, Claudio Pierom, due collettive alla Casa Veneta, Muggia
(nell’ambito di Minimi Intenti);
Delfina Camurati e Piergiorgio Colombara, due personali con catalogo, Casa Veneta, Muggia (nel’ambito di Minimi Intenti);
“Solo”, spettacolo di teatro-danza, con Emidio Asquino, Teatro Miela, Trieste;
Patrizia Devidò, mostra personale, Juliet’s Room, Trieste; “Immaginare”, mostra personale di Paolo Gallo, Juliet’s Room, Trieste;
“London Passim”, mostra collettiva di giovani artisti inglesi, e “Ex nihilo”, mostra personale di Tim Maguire, con catalogo bilingue, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
“Schegge”, mostra personaledi Davide Skerlj, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi intenti), con catalogo.

1991

“La pittura costruita”, mostra personale di Zita Noè, Juliet’s Room, Trieste;
Godot, mostra personale, Juliet’s Room, Trieste;
Alessandro Traina, mostra personale, Juliet’s Room, Trieste; “Environment ‘91: Impronte”, mostra personale di Maria Teresa Onofri, Teatro Miela, Trieste;
Alessandro Cravera, mostra personale, Juliet’s Room, Trieste;
“Environment ‘91 : I luoghi”, mostra personale di Giampaolo Lucato, Teatro Miela, Trieste;
Antonio Riello, Sarah Seidmann, due mostre personali, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
“Environment ‘91: Riciclo”, mostra personale di Marinella Biscaro, Teatro Miela, Trieste;
Bruno Sacchetto, mostra personale, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
“Environment ‘91: No Time to Lose”, mostra personale di Rino Baldassarre Mangiapane, Teatro Miela, Tieste;
Stefano Pomelli, Lucia Ghirardi, Franco Valussi, tre personali, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
Luca Suelzu, mostra personale, Sala Comunale d’Arte, Trieste;
Paolo Comuzzi, Giuliano Dal Molin, due mostre personali, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
Walter Bortolossi, mostra personale, Fine Art’s Room, Trieste;
Nadia Nava, mostra personale, Fine Art’s Room, Trieste;
“Terrae Motus”, spettacolo dei Giardini Pensili, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
Giuseppe Dal Bianco, mostra personale, Fine Art’s Room, Trieste; Roberto Saporito, mostra personale, Fine Art’s Room, Trieste.

1992

Fulvio Giannini, mostra personale, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito del progetto Minimi Intenti) con catalogo;
Angiola Gatti, mostra personale, Fine Art’s Room, Trieste;
“EI. AI.”, mostra personale di Harald Gsaller, Fine Art’s Room Trieste;
Carlo Marzuttini, mostra personale, Fine Art’s Room, Trieste;
Francesco Maria Garbelli, mostra personale, Casa Veneta, Muggia
(nell’ambito di Minimi Intenti);
Ho-Kan, mostra personale in collaborazione con la galleria Arte-Centro di Milano, Casa Veneta, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
“L’universo del segno e del colore”, due mostre personali di PierPaolo Ciana e Francesco Carbone, Fine Art’s Room, Trieste;
Graziella Contessi, mostra personale, Fine Art’s Room, Trieste;
Andrea Petrone, mostra personale, Fine Art’ s Room, Trieste;
Francesco Bemadi, mostra personale, Fine Art’s Room, Trieste;
Alberto Rocca, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Blues”, mostra personale di Daniela Fraudin, Casa Veneta, Muggia
(nell’ambito di Minimi Intenti).

1993

“Una Eco — Omaggio a Gina Pane”, performance del gruppo Scene Art Production, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Painting the Music and Dance”, pièce perfonnance di Jean Edeistein, pittura, musica, danza. Auditorium del Museo Revoltella, Trieste;
“Post Dialectical Jndex”, mostra collettiva di artisti italiani e americani con catalogo bilingue, Sala Comunale di Palazzo Costanzi, Trieste (la mostra è passata poi a Milano e a New York);
Alberto Allegri, Marco Grassi Grama, due mostre personali, Sala Negrisin, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
Mario Giammarinaro, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
Rosetta Berardi Zita Noè, due mostre personali, Sala Nigrisin, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
“L’artistautista”, mostra personale con performance di Roberto Manfrin in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Artisti a Pordenone” — “Fin du siécle XXme” e “Performances 1993” mostra collettiva e ciclo di performances, presenza nel catalogo generale della Fiera, Fiera d’arte di Pordenone;
Giovanni Cavasson, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste.

1994

Elisa Vladilo, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“A due, a tre dimensioni”, mostra personale di Mirella Saluzzo, Sala Nigrisin, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
“Questioni di cuore”, mostra personale di Rosanna Boraso in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Pinocchio siamo noi”, mostra collettiva all’interno di un evento multimediale in collaborazione con Bonawentura con catalogo, Teatro Miela, Trieste;
“Artisti a Pordenone” — “Il luogo dell’arte”, mostra collettiva, all’ interno della Fiera d’Arte di Pordenone;
“Reset”, mostra personale di Domenico D’Oora in collaborazione con Bonawentura, con catalogo, Teatro Miela, Trieste;
“Spazio interattivo n. 59 b”, personale cli Fasoli M&M, Sala Nigrisin, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti);
Elio Caredda, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Regiusto”, mostra personale di Andrea Petrone in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste.

1995

“Ferrovia dei mondi”, mostra personale di Franco Ule in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
Paolo Ferluga, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Cheiros”, mostra collettiva, Sala Negrisin, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti)”;
“Artisti triestini da Cheiros”, mostra collettiva, Galleria Cheiros, Vicenza;
Lorena Matic, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Artisti a Pordenone” “Il castello incantato”, installazioni multimediali, Fiera d’Arte di Pordenone;
“Achtung auf den Zug”, mostra collettiva, Museo Ferroviario di Campo Marzio, Trieste;
“L’illimitato e l’immaginazione”, mostra collettiva, Civico Museo Rivoltella, Trieste;
“11 titolare ignoto”, mostra personale di Guillermo Giampietro in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Tempi dispari”, mostra personale di Nicola Di Caprio in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Klimtje t’aime”, mostra personale di Gianni Caruso, Sala Nigrisin, Muggia, (nell’ambito di Minimilntenti);
Maria Fux, stage di Danza-terapia, palestra Muscle Jim, Trieste.

1996

“Después de mis setenta”, spettacolo di Maria Fux al Teatro Miela, Trieste e stage di danza-terapia;
“Immaginarioaltro”, collettiva internazionale con catalogo, Sala Franco, Soprintendenza ai B.A.A.A.A.S. del F.V.G.,Trieste;
Elisabetta Brodaska, mostra personale in collaborazione con Bonawentura,Teatro Miela, Trieste;
“Chi è l’altro”, mostra collettiva internazionale, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Natura Naturans”, mostra collettiva internazionale con la partecipazione di 81 artisti di paesi diversi, in cinque musei cittadini, al Castello di S. Giusto, sotterraneo del Lalio, al Museo di Storia Naturale, al Museo del Mare, all’Acquario, al Museo Sartorio, con catalogo internazionale edito da Lindau di Torino, con la collaborazione del Comune di Trieste, dell’A.P.T., della Camera di Commercio, delle Assicurazioni GENERALI;
“Correnti di marea” — Natura Naturans, rivista d’arte contemporanea, n. O;
Fabio Ferfoglia, mostra personale in collaborazio con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Ten Minimal Years”, mostra collettiva, Sala Negrisin, Muggia (nell’ambito di Minimi Intenti).

1997

“Correnti di marea” — La città”, rivista d’arte contemporanea, n. 1; “Caro amico”, mostra personale di Paola Sabatti Bassini in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Impara l’arte”, corso di arte contemporanea tenuto in collaborazione con Comunicarte, sala delle Assicurazioni Generali, Trieste;
“Forfora cosmica”, mostra personale di Petto Oscar Sosa in collaborazione con Bonawentura, Tearo Miela, Trieste;
“Eclectic fragmentation”, 20 artists from Triestte and sourrounding’s, Italy”, Eight Floor Galleiy, New York;
“Realfiction”, edizione n. 2 del progetto Natura Naturans, mostra collettiva internazionale con catalogo bilingue in collaborazione con Trieste Contemporanea nell’ambito di “Provinciassieme”, Area Science Park, Padriciano;
“Fractal Art”,mostra collettiva internazionale con depliant illustrato, Sala Franco, Sopnntendenza ai B.A.A.A.A.S. del F.V.G., Trieste; “Correnti di marea — I sensi”, rivista d’arte contemporanea, n. 2; “Serial Public”, evento di arte pubblica a seguito del concorso omonimo, con la collaborazione degli architetti Elena Carlini e Piero Valle, spazio urbano di Trieste, tra piazza Unità e piazza Verdi;
“Antologica — The power of Words and Signs”, collettiva internazionale, Sala Franco, Soprintendenza ai B.A.A.A.A.S. del F.V.G., Trieste;
“Minimi intetni ‘97”, mostra collettiva in collaborazione con Photoimago e Juliet, Sala Negrisin, Muggia;
Giovanni Cabras, Santo Leonardo, Fabrizio Monetti, tre mostre personali al Teatro Miela, Trieste.

1998

“Correnti di marea — Serial Public”, rivista d’arte contemporanea n. 3;
Maria Fux, stage di danza-terapia, Teatro Primo Rovis, Ginnastica Tnestma, Trieste;
“Museo interiore”, mostra personale di Ciro Gallo in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Lavoro d’ufficio”, mostra personale di Fabiola Faidiga con depliant illustrato, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Impara l’arte — 2”, corso di storia dell’arte contemporanea, Sala delle Assicurazioni Generali, Trieste;
“Opening”, mostra personale di Marinella Terbon, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Traslazioni”, mostra collettiva, Biblo Contemporanea, Parò di Conegliano, Treviso;
Fabio Ferfoglia, mostra personale, Sala della SASA Assicurazioni, Trieste;
“Trasformation”, edizione n. 3 del progetto “Natura Naturans”, mostra collettiva internazionale con catalogo bilingue, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“5 artisti da Trasformation”, mostra collettiva, Galleria Figure, Torino;
“Oltre, codici e passaggi”, mostra personale di Tobia Ravà, con catalogo, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Cromotrame”, mostra personale di Daniela Frausin in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Storia, arte, contemporaneità”, corso di storia dell’arte contemporanea, in collaborazione con Comunicarte, Sala delle Assicurazioni Generali, Trieste;
“Gruppo 78—20 anni”, mostra storico-documentaria in collaborazione con Comunicarte, Palzzo delle Poste, Trieste.

1999

Angela Pietribiasi, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste, con prolungamento presso lo Studio Bassanese, Trieste;
“Omaggio a Totò”, mostra personale di Andrea Petrone, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Trasformation”, realizzata lo scorso anno, è stata trasportata a Venezia, in occasione della Biennale, nei due piani della Chiesa di S. Pasquale presso S. Francesco della Vigna, con la collaborazione del Comune di Trieste e dell’A. P. T. , catalogo aggiornato e depliant informativo;
“Work in progress”, edizione n. 4 del progetto Natura Naturans, mostra internazionale, Teatro Miela con la collaborazione di Bonawentura, Trieste;
“Vent’anni del gruppo 78”, mostra collettiva internazionale con la partecipazione di 86 artisti a celebrazione del ventennale del Gruppo 78, Teatro Miela, Trieste.
I cataloghi, entrambi bilingui, delle due manifestazioni, sono stati raccolti in un unico volume.
Andrea Contin, mostra personale in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste.

2000

Eleonora Del Brocco, Carmine Muliebre, Michele Marinaccio, mostra personale di tre artisti provenienti da Roma, Teatro Miela in collaborazione con Bonawentura, Trieste;
“Luccicante completo impermeabile per una serata magica”, mostra personale di Anna Pontel, Teatro Miela in collaborazione con Bonawentura, Trieste;
“Extended Transformation”, edizione n. 5 del progetto Natura Naturans, mostra collettiva internazionale in collaborazione con il Comune di Trieste, Sala Comunale d’Arte e Tergesteo, Trieste; con catalogo redatto in sei lingue, con la collaborazione del Ludwigg Museum di Budapest, del Muzej Suvremene Umjetnosti di Zagabria, della Umjetnicka Galerija di Sarajevo, della Mesta Galenja di Lubiana;
“Password”, mostra personale di Rodolfo La Porta e di Valerio Vivian, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste.

2001

“Extended Transformation” a Lubiana, Mestna Galerija;
“Nuove meraviglie di Alice”, mostra personale di Erika Pittis, in collaborazione con Comunicarte, C-Zone, Trieste;
“Garden Fashion”, edizione n. 6 del progetto Natura Naturans, mostra collettiva internazionale in collaborazione con il Comune di Trieste, Serra di Villa Revoltella, Trieste, con catalogo bilingue;
“Extended Transformation” a Sarajevo, Umjetnicka Galerija;
“Flighties”, mostra personale di Luisa Raffaelli, in collaborazione con Bonawentura, Teatro Miela, Trieste;
“Extended Transformation”, a Zagabria, Muzej Suvremene Umjetnosti e Isituto Italiano di Cultura.