Ponte Italia Svizzera

Il gruppo78 estende i suoi contatti internazionali. Dopo il ponte con il Messico ecco che si aprono nuove possibilità di scambio con altre realtà culturali attestate sul fronte dell’arte contemporanea in Svizzera. Dapprima con lo spazio espositivo nell’atelier dell’artista Pierre Zufferey a Sierre, ora con l’Espace Kugler gestito dall’artista Marisa Cornejo a Ginevra. Nel bellissimo spazio di Pierre hanno già esposto degli artisti del Gruppo78, e precisamente Paolo Cervi Kervischer, Guillermo Giampietro, Elisa Zurlo. E nell’ottobre 2017 Pierre Zufferey approderà a Trieste per allestire una sua grande personale al Museo d’Arte Moderna Ugo Carà di Muggia (TS). Ora nello spazio Kugler espone Cecilia Donaggio Luzzatto Fegiz con il lavoro “PAIN BOX une étude sur le corps multidimensionelle de la douleur”. La cosa curiosa è che c’è un sottile collegamento tra i due spazi svizzeri, tramite un filo rosso riconducibile al Messico. Potremmo parlare di una triangolazione Messico Svizzera Italia che ci sembra molto interessante e stimolante.
Qui diamo delle indicazioni sulla mostra in atto a Ginevra con l’invito, il comunicato stampa, un’immagine dell’allestimento.

PAIN-BOX (video)

PAIN-BOX> The Cure: a study of the multidimensional body of pain from cecilia donaggio luzzatto-fegiz on Vimeo.

Documenti

Galleria immagini

pain box comunicato Ginevra

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *